L’eccellenza S. Anna raccontata dai numeri

Oltre 14 mila ricoveri effettuati in vent’anni di attività, ma anche 6 apparecchiature robomeccatroniche ideate e realizzate per la riabilitazione e il recupero funzionale degli arti superiori ed inferiori.

I numeri dell’Istituto S. Anna raccontano una struttura vivace e all’avanguardia dal primo istante in cui è nata; una struttura capace di offrire contributi importanti e apprezzati alla comunità scientifica internazionale, con al centro sempre l’interesse e il bene del paziente.

Di qui l’attenzione alla clinica, manifestata con 10 palestre e 220 dipendenti (155 dei quali sono donne), 23 medici, 4 psicologi. E, all’interno della clinica, la grande attenzione alla ricerca, con il lavoro di 6 ingegneri biomedici e informatici.

In questo senso sono stati diversi i contributi offerti alla comunità scientifica nell’ambito della medicina riabilitativa. L’istituto S. Anna ha ideato e realizzato sei apparecchiature robomeccatroniche riabilitative e innovative per il recupero funzionale degli arti superiori ed inferiori; i suoi medici e ricercatori hanno pubblicato oltre 70 articoli su riviste internazionali di rilevante importanza. Di non minor rilievo l’attenzione alla formazione ed all’arricchimento professionale, che si manifesta con gli oltre 300 corsi di aggiornamento e di formazione organizzati, la maggior parte dei quali Ecm.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *